Sformato di zucca e amaranto

Chiudiamo la serie di preparazioni a base di zucca con lo sformato di zucca e amaranto. Non insisto con la zucca perchè mi piace particolarmente, ma perchè è un ingrediente tipico di questi mesi. Scegliere ingredienti di stagione e a km zero è una scelta importante dal punto di vista nutrizionale, pratico, ma anche di rispetto per la natura. Gli alimenti di stagione sono maturi nel loro naturale periodo biologico, per questo sono naturalmente più ricchi di vitamine; sono più salutari, perchè hanno meno bisogno di pesticidi se crescono nella stagione e condizioni climatiche di appartenenza (e comunque è sempre bene scegliere il biologico). Inoltre gli alimenti di stagione costano molto meno, perchè non hanno bisogno di serre, nutrienti e prodotti che ne agevolano la crescite a la protezione, spese di trasporto esose e scarsa reperibilità.

  • Dose per

    1 porzione
  • Preparazione

    60 min
  • Cottura

    20 Minuti
  • Liv. Nichel

Preparazione

  1. Mettere a bagno l’amaranto per 15 min. quindi sciacquarlo e cuocerlo in 200 ml di acqua. Nel frattempo tagliare a cubetti le verdure e saltarle brevemente in padella con l’olio e la bresaola.
  2. Amalgamare l’amaranto freddo alle verdure e all’uovo battuto con 3/4 del parmigiano, il sale e il latte.
  3. Versare il composto in una terrina o stampo e pressare leggermente.
  4. Cospargere con il parmigiano .
  5. Cuocere in forno caldo a 200 ° fino a quando è ben dorato.
  6. Sformare quando è tiepido.

Note

La cottura dell'amaranto in media necessita di circa 40 min.

Valuta

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Commenta

  • (will not be published)

Una ricetta di

Close
Classe 1984, amante del cibo e della buona cucina. Da dieci anni a questa parte, sono diventata un’a...