Pizza con lievito madre

    0
    6
    Una ricetta diVivianaValenti-29 Ottobre 2015
    Print Recipe
    Voti: 5
    Valutazione: 5
    You:
    Rate this recipe!
    Tempo di preparazione
    15 minuti
    Tempo di cottura
    30/40 minuti
    Porzioni 4/6 porzioni

    Ingredienti

    Istruzioni
    1. Unire farina, zucchero, lievito e mescolare molto bene.
    2. Aggiungere lentamente l'acqua e impastare.
    3. Aggiungere la quantità di sale desiderata e continuare ad impastare.
    4. Bisogna ottenere una palla liscia ed omogenea.
    5. Cospargere di farina.
    6. Chiudere il contenitore dove avete riposto l'impasto.
    7. Io per sicurezza invece di coprire con un plaid preferisco chiudere la ciotola dentro il forno spento.
    8. Dopo 12 ore l'impasto deve esse più che raddoppiato.
    9. Impastatelo nuovamente e non preoccupatevi se l'impasto sgonfia, è normale!
    10. Lasciatelo riposare altre 12 ore e una volta trascorse impastate nuovamente.
    11. Trascorse sei ore dividete l'impasto, solitamente un panetto per una pizza pesa 200gr circa
    12. Posizionato l'impasto, dove poi verrà cotto.
    13. Rimetterlo dentro il forno spento e chiuso.
    14. Trascorse altre 6 ore cucinate l'impasto non ancora condito, per circa 5 minuti in forno statico preriscaldato a 250°
    15. Una volta data una prima cottura, condire la pizza con mozzarella, radicchio finemente tagliato, melanzane grigliate ed emmental.
    16. Rimettere in forno e attendere che il radicchio sia cotto e l'emmental sciolto. Servire calda! Buon appetito!
    Una ricetta diVivianaValenti-29 Ottobre 2015
    Print Recipe
    Voti: 5
    Valutazione: 5
    You:
    Rate this recipe!
    Tempo di preparazione
    15 minuti
    Tempo di cottura
    30/40 minuti
    Porzioni 4/6 porzioni

    Ingredienti

    Istruzioni
    1. Unire farina, zucchero, lievito e mescolare molto bene.
    2. Aggiungere lentamente l'acqua e impastare.
    3. Aggiungere la quantità di sale desiderata e continuare ad impastare.
    4. Bisogna ottenere una palla liscia ed omogenea.
    5. Cospargere di farina.
    6. Chiudere il contenitore dove avete riposto l'impasto.
    7. Io per sicurezza invece di coprire con un plaid preferisco chiudere la ciotola dentro il forno spento.
    8. Dopo 12 ore l'impasto deve esse più che raddoppiato.
    9. Impastatelo nuovamente e non preoccupatevi se l'impasto sgonfia, è normale!
    10. Lasciatelo riposare altre 12 ore e una volta trascorse impastate nuovamente.
    11. Trascorse sei ore dividete l'impasto, solitamente un panetto per una pizza pesa 200gr circa
    12. Posizionato l'impasto, dove poi verrà cotto.
    13. Rimetterlo dentro il forno spento e chiuso.
    14. Trascorse altre 6 ore cucinate l'impasto non ancora condito, per circa 5 minuti in forno statico preriscaldato a 250°
    15. Una volta data una prima cottura, condire la pizza con mozzarella, radicchio finemente tagliato, melanzane grigliate ed emmental.
    16. Rimettere in forno e attendere che il radicchio sia cotto e l'emmental sciolto. Servire calda! Buon appetito!
    Previous articleUn risotto in semplicità
    Next articleCrostata di zucca
    Io nella vita studio Lettere, ma tra le mie passioni due spiccano... occuparmi delle mie piante grasse e cucinare. Tutti cuciniamo... chi per sopravvivere, chi per piacere, chi per dovere... tutti prima o poi ci confrontiamo con padelle, fuochi, mestoli ma soprattutto con Antonella e Benedetta alle quali tutto sembra riuscire piuttosto bene! Io non temo il confronto perchè so che non sono così "brava", cerco di cavarmela tra pranzi e cena per amici e parenti... mi piace coccolare le persone che amo cucinando cose che possano piacergli. A complicarmi la vita è arrivata l'allergia al nichel che però piano piano è diventata uno stimolo per nuovi esperimenti culinari... Così eccomi qui! Nel tentativo di imparare qualcosa di nuovo e condividere con voi quel poco che già conosco!

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here